Alza gli occhi al cielo!

Pubblicato da Maurizio il 16/03/2019 Aggiornato il 28/04/2021 Tempo di lettura, circa 2 minuti

Qualsiasi fotografo, anche principiante, ti raccomanderà di evitare come la peste i cieli piatti, privi di nuvole, perchè non sono interessanti e ti possono rovinare completamente anche una foto con un soggetto eccezionale!

Io però sono un ammiratore convinto del cielo e non condivido questo modo di ghettizzarlo…

Il cielo mi piace perchè unisce

Quando mi sento lontano da una persona a cui voglio bene e mi prende un attimo di sconforto guardo il cielo e penso che quella persona stia facendo il mio stesso gesto. Se stiamo guardando tutti e due la stessa cosa allora significa che non siamo lontani ma siamo vicini!

In questo modo la malinconia passa o, perlomeno, si fa più sopportabile.

Tutto questo per giustificare il fatto che ho deciso di prendere una ferma posizione di difesa verso il cielo in fotografia.

Un cielo di mezza mattina

Un cielo di mezza mattina

E non sto parlando del cielo interessante che tutti cercano, ma del cielo pulito, vuoto, noioso, poco interessante che tutti evitano perchè ti può rovinare completamente anche una foto con un soggetto eccezionale.

In fondo non esistono soggetti belli o soggetti brutti ma solo fotografie buone o meno buone, quindi…

quindi, per non farmi rovinare la fotografia, ho scelto il cielo noioso come soggetto principale. Facile!

Il cielo ripreso al termine della pausa pranzo al lavoro

Il cielo ripreso al termine della pausa pranzo al lavoro

A me non sembra poi così noioso e inutile… anzi!

Mattina, pomeriggio o sera. Pianura o montagna, lago o mare, estate o inverno. Il cielo è sempre lo stesso ma è sempre diverso.

Una sera in Lombardia

Una sera in Lombardia

Le regole sono semplici: si punta l’obiettivo al cielo e si cerca un angolo completamente sgombro. Niente nuvole, niente volatili, niente scie di aerei di passaggio, niente estremità di rami spogli. NIENTE!

Inoltre mi sono imposto - prr necessità - una seconda regola: usare solo ed esclusivamente lo smartphone.

Sebbene dal punto di vista fotografico io abbia un rapporto un po’ conflittuale con il telefono, questa occasione lo richiede perchè devo poter scattare nel momento giusto quando l’occasione si presenta.

All'imbrunire di una giornata di fine estate

All’imbrunire di una giornata di fine estate

Questo progetto è tuttora IN CORSO
Un pezzo di cielo

Un pezzo di cielo



Vuoi essere il primo a lasciare un commento? Ne sarei felice!



Richiesto



Opzionale



Opzionale



Richiesto