Maurizio Paglia
Un particolare dell'antico schedario che si può tuttora utilizzare all'interno della biblioteca Panizzi a Reggio Emilia

Progetti fotografici

Non sono convinto che i progetti fotografici siano la cura di tutti i mali (ma di questo parlo più approfonditamente QUI).

Ho deciso di dare ai miei progetti nomi latini perchè sono italiano e perchè il latino, nel mondo conosciuto di allora, era veramente una lingua internazionale (molto più diffuso di quanto non sia oggi l’inglese…).

Clicca sul nome di un progetto per visualizzarlo

  • Homines nel senso vasto di umanità. Sebbene io non prediliga riprendere le persone mi capita, mio malgrado, di farlo…
  • Mediterraneum raccoglie foto che hanno a che fare con il Mare Mediterraneo (Mare Nostrum come lo chiamavano i latini). Non sono necessariamente fotografie che hanno come soggetto il mare ma piuttosto fotografie di luoghi che oggi esistono grazie al Mediterraneo.
  • Memoria intesa come storia. Sono fotografie che ritraggono luoghi storici o di grande importanza storica. Se possibile ve li proporrò con inquadrature e tecniche di ripresa particolari così da farli sembrare ancora quelli di allora, ma potrei anche presentarli con forti presenze attuali così da calarli nel contesto storico di oggi.
  • Prospectus, nel mio caso indica il panorama, la veduta ampia. Voglio dedicare un progetto specifico alla fotografia di panorama perchè mi sembra una tecnica spesso sottovalutata sebbene sia la rappresentazione più vicina al campo visivo umano. Date alle vostre immagini l’ampiezza e lo spazio che meritano!
  • Urbis, ovvero città. La città fotografata sotto una prospettiva diversa dal solito: luci spettacolari o precisi momenti della giornata, punti di vista insoliti, particolari che possono sfuggire ad un osservatore frettoloso.